DigitYou

Logo DigitYou: Digitalizzazione HR, Milano
Logo GSO: Società di Consulenza Risorse Umane, Milano

Come i Vantaggi della digitalizzazione possono compensare gli Svantaggi

Con una gestione a regola d’arte è possibile superare svantaggi e rischi connessi alla digitalizzazione con vantaggi concreti di crescita e di produttività

Se fino a pochi anni fa le imprese che avviavano un percorso di trasformazione digitale erano considerabili lungimiranti, oggi la digitalizzazione per le aziende è un passo obbligato se vogliono rimanere competitive. Si tratta però di un processo complesso e ampio, che richiede un grosso investimento in termini economici e di tempo. In questo articolo tratteremo quali sono i vantaggi e svantaggi della digitalizzazione (anche se sarebbe più corretto parlare di “rischi”), e di come ottimizzare i primi in modo da compensare i secondi, producendo un ritorno sull’investimento con effetti diretti sulla performance aziendale e sul fatturato.

Nota: Quando parliamo di “digitalizzazione” non intendiamo “informatizzazione”; questi processi sono imprescindibili l’uno dall’altro ma differenti tra loro. 

Trasformazione digitale, infatti, non significa semplicemente investire in nuove tecnologie e archiviare le informazioni aziendali in digitale, ma riguarda una vera e propria evoluzione dell’azienda, a partire dalle sue fondamenta. 

Il livello di Digitalizzazione in Italia

Nonostante in Italia il processo di digitalizzazione proceda a rilento, le PMI italiane su tutto il territorio sembrano aver intuito l’importanza di rivedere i propri processi e le proprie strategie attraverso la trasformazione digitale.


Secondo i dati raccolti dalla Commissione europea nel 2021, il 69% delle piccole e medie imprese italiane ha infatti un livello di digitalizzazione almeno base.

I vantaggi della digitalizzazione

Quali sono concretamente i vantaggi della trasformazione digitale per le imprese? 

Investire nella digitalizzazione, come detto, richiede un impegno non indifferente su più fronti: economico, di tempo e anche di personale. Nonostante ciò, molte aziende hanno deciso di muoversi in questa direzione, perché si tratta di un investimento fondamentale per il futuro dell’impresa stessa. 

Ecco un elencazione dei 5 principali vantaggi della digitalizzazione.

– Maggiore efficienza

Il processo di digitalizzazione consente alle aziende di qualsiasi dimensione e settore di essere più efficiente, ad esempio nella gestione dei documenti. Avere dei file piuttosto che documenti cartacei consente di risparmiare tempo, di poter avere dati e documenti sempre disponibili e facilmente consultabili, e una condivisione più veloce delle informazioni. 

 Riduzione dei costi

Le aziende che hanno attuato una trasformazione digitale confermano che uno dei vantaggi più evidenti di questo processo è la riduzione dei costi. La digitalizzazione, infatti, consente di ridurre le risorse umane impiegate su attività di basso valore, e fare in modo che i dipendenti si concentrino su attività strategiche per l’azienda. 

 Maggiore flessibilità

Un altro dei vantaggi spesso citati da chi ha investito nella trasformazione digitale è quello della flessibilità. La digitalizzazione consente di preparare l’azienda a intercettare e rispondere in maniera tempestiva ai cambiamenti del mercato odierno. 

Migliorare la supply chain

Maggiore flessibilità significa anche ottimizzare la supply chain dell’azienda, migliorando l’intera catena produttiva per essere pronti a rispondere adeguatamente alle richieste del mercato.

– Maggiore competitività

Oggi non digitalizzare per un’azienda significa rischiare di essere esclusi dal mercato. Al contrario attuare una trasformazione digitale significa essere competitivi e pronti a operare in un mercato sempre più globalizzato.

 

Statistiche sulla Trasformazione Digitale

Il processo di digitalizzazione ha dei concreti risvolti positivi per l’azienda e per tutte le persone che ne fanno parte. A dimostrarlo è anche l’analisi condotta dalla società di consulenza McKinsey sulla piattaforma Global Lighthouse Network del World Economic Forum. 

Le aziende che hanno preso parte allo studio hanno testimoniato quanto l’investimento in digitalizzazione abbia portato a dei vantaggi concreti e riscontrabili.

In particolare hanno riferito un miglioramento compreso tra il 15% e il 30% della produttività e un aumento tra il 10% e il 30% della capacità produttiva. Oltre ad aver registrato una riduzione tra il 10% e il 20% del costo della qualità.

 

La Digitalizzazione comporta anche degli Svantaggi?

Come detto, l’investimento in trasformazione digitale avviene ad un prezzo: richiede un impiego non indifferente in termini di risorse economiche e di personale che vanno sottratte alle normali operazioni aziendali, per un tempo che può essere anche prolungato.

Tuttavia questo non può definirsi come un vero e proprio svantaggio perché, come dimostrato dall’analisi condotta da McKinsey, un’operazione di digitalizzazione porta a ben maggiori vantaggi concreti sul piano organizzativo, gestionale e anche produttivo.

Secondo le analisi condotte, le aziende rientrano dell’investimento nella trasformazione digitale in un periodo di tempo compreso tra i 6 e i 12 mesi.

Come portare a termine un’operazione di Trasformazione Digitale di Successo

Uno dei più grandi svantaggi della digitalizzazione è il rischio concreto di non riuscire a portare a buon fine il processo di trasformazione iniziato. Avviare un processo di ristrutturazione aziendale senza un piano ben strutturato, e con del personale non adeguatamente formato per utilizzare in maniera efficace i nuovi strumenti digitali messi a disposizione dall’azienda, potrebbe portare a dei rallentamenti o, nei casi più gravi, al fallimento dell’operazione, con risvolti negativi sull’operatività.


Perché la trasformazione digitale sia efficace, è necessario che le persone che lavorano all’interno dell’azienda abbiano le giuste competenze. Per questo motivo è necessario investire sulla formazione delle proprie risorse.

DigitYou - Digital Transformers

DigitYou si occupa di Digitalizzazione dei Processi HR in azienda con soluzioni a 360° che comprendono assessment e consulenza strategica, software e app a supporto dei dipendenti, la formazione del personale mediante attività di Upskilling e Reskilling, nonché la ricerca e selezione di personale qualificato che possa coprire i ruoli innovativi di cui necessita l’azienda nella sua nuova fase di business.

In un mercato sempre più complesso e in costante evoluzione, la digitalizzazione è un elemento fondamentale per essere competitivi. Ottimizzare i processi e fornire al personale le giuste soluzioni è la chiave per affrontare il cambiamento. 

Con oltre 10 di esperienza nell’ambito delle risorse umane, e una forte specializzazione nella digitalizzazione dei processi HR, la squadra di DigitYou è in grado di accompagnare aziende di qualsiasi settore e dimensione in ogni fase della loro transizione digitale, assicurando un ritorno sull’investimento che si colloca nella parte alta della forbice, attraverso un processo snello e senza intoppi. La trasformazione della tua azienda inizia da qui.

Condividi questo post:

Articoli correlati

DigitYou

Cos’è il Performance Management?

Spieghiamo cos’è il Perfomance Management e come questa strategia è in grado di creare un ambiente di lavoro più efficiente e stimolante.